cerca in  cerca nel nostro sito












 


» PAOLA BRUNI

Paola Bruni

 

  


Curriculum vitae

Paola Bruni ha iniziato lo studio del pianoforte a quattro anni con il nonno, ha poi frequentato il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, allieva di Franco Scala, dove si è diplomata con il massimo dei voti, lode e menzione speciale.
Successivamente si è perfezionata con Bruno Canino, Jörg Demus, Nikita Magaloff, Aldo Ciccolini, Lazar Berman, Vladimir Ashkenazy.
Dopo aver vinto numerosi premi nell’ambito di Concorsi nazionali ed internazionali come “ Coppa Pianisti d’Italia” ad Osimo 1982, “Esecuzione Musicale” a Pescara 1983, “Speranza” a Taranto 1985, “Pretoria” in Sud Africa 1986, ha conquistato all’unanimità, sempre nel 1986, il Primo Premio assoluto al Concorso internazionale “A. Casagrande” di Terni dedicato a Schumann.
Da allora ha tenuto molti concerti per le principali istituzioni musicali italiane; all’estero è stata invitata al Festival di Salisburgo, ad Amsterdam, a Bruxelles, a Cannes, negli Stati Uniti, in Cina, in Sud Africa, Romania, Finlandia, Spagna, Germania e a Londra, dove ha inciso un CD con la European Community Chamber Orchestra con etichetta IMP Classics England.

Ha collaborato come solista con le più importanti orchestre italiane, sudafricane e rumene dirette da Emil Tchakarov, Donato Renzetti, Reinhard Schwarz, Enrique Garcia-Asensio, Omri Hadari, Janos Kulka, Ovidiu Balan e Anton Nanut con l’Orchestra della Radio di Lubiana.
Ha effettuato registrazioni televisive e radiofoniche sia per la RAI che per l’emittente olandese (AVRO) e sudafricana (SABC).
Nel ’95 partecipa ad un progetto nato per i conservatori giapponesi che le dà l’opportunità di incidere a Vienna per la “Deutsche Grammophone Educational” una serie di CD con brani per pianoforte e orchestra.
Svolge intensa attività di Duo pianistico (2 pianoforti) col marito Pasquale Iannone, formazione che ha riscosso notevoli consensi tali da ricevere inviti da importanti Società musicali italiane e statunitensi. Con Questo Duo ha inoltre debuttato a Seul (Corea del Sud) nel Novembre 2001 ed a Johannesburg (Sud Africa) con la Johannesburg Philharmonic Orchestra nell’Agosto 2003.
Dalla registrazione di un loro recital tenuto al Teatro Bellini di Catania è stato tratto un CD live.
E’ stata pubblicata per l’etichetta discografica “Musicaimmagine” l’esecuzione di “Oneiros”  (concerto per 2 pianoforti, grande orchestra e suoni elettronici dedicato al Duo dal grande compositore e direttore d’orchestra Carlo Franci), la cui prima mondiale è stata tenuta al Teatro “Piccinni” di Bari nel Settembre 2002.

Nel Luglio 2003 ha riportato uno straordinario successo nella “Web Concert Hall International Competition” (USA), vincendo questo concorso nella formazione di Duo pianistico con Pasquale Iannone ed ottenendo una Menzione d’Onore come solista.
Il Duo è stato inoltre invitato, nel dicembre 2005, a suonare nella prestigiosa Fazioli Concert Hall in Stagione con nomi quali Ciccolini, Lortie, Brunello, Lucchesini, Swann, Hewitt.
Nel 2007 ha registrato, per l’etichetta “Phoenix Classics”, un CD con musiche di Scrjabin, Prokofiev, Stravinskij, Rimskij-Korsakov/Rachmaninov, Schloezer. 

Più volte invitata a far parte della giuria di Concorsi Nazionali ed Internazionali sia in Italia che all’estero, ha tenuto masterclass in Sud Africa, Corea del Sud, Stati Uniti, Cina, Spagna, Finlandia e Germania, oltre al territorio nazionale.
Le è stato conferito, con una cerimonia al Teatro Capranica di Roma, il Premio Internazionale “Foyer des Artistes 2008” per la carriera e l’alto livello delle sue esecuzioni, preceduto dal Premio “Cattedrale d’Argento” ricevuto a Trani dalle Associazioni Musicali della regione Puglia.
E’ docente di pianoforte presso il Conservatorio Statale di Musica “N. Rota” di Monopoli.

Di lei hanno scritto:

This is to say that Paola Bruni is a very gifted young pianist. I heard her play and was impressed by her ability and dedication.        
         VLADIMIR  ASHKENAZY
         
Pour Paola Bruni, en souvenir de sa splendide exécution de ces chefs-d’œuvre.
(In occasione dell’esecuzione dei 12 Studi op.25 di Chopin)  
         NIKITA  MAGALOFF

Avendo ascoltato più volte la pianista Paola Bruni, ho vivamente ammirato le sue splendide qualità pianistiche e musicali, il suo slancio, la pienezza del suo suono. E’ già un’artista completa dotata tra l’altro di grande comunicativa sul pubblico.      
         BRUNO  CANINO



archivio artisti




e-mail: info@associazionesarro.org